Creazione ambiente LEMP su Debian Buster (Testing)

10 ottobre 2017

In questo articolo spiegherò come creare un ambiente LEMP su Debian Buster (Testing)

Nginx

A questo punto, chiamando localhost da browser nging dovrebbe già rispondere con la pagina di default. Ora modifichiamo la conf di base. La seguente modifica sarà da riportare sia su /etc/php/7.1/cli/php.ini che /etc/php/7.1/fpm/php.ini:

Ora modifichiamo il virtualhost di default modificando il file /etc/nginx/sites-available/default così da abilitare php:

Poi dentro /var/www/html create il file index.php con il seguente contenuto:

Riavviare nginx e php-fpm:

Ora, chiamando l’indirizzo localhost da browser vedrete la pagina con le informazioni su php 7.1.

MySql / MariaDb

TODO

Xdebug

Adesso abilitiamo xdebug che purtroppo almeno a oggi, su debian Buster (Testing) non funziona da repository se non portandosi dietro dipendenze di php 7.0:

Inserire all’interno del file xdebug.ini:

Poi abilitare il modulo

Memcached

Come per xdebug, installiamo memcached:

Inseriamo all’interno del file memcached.ini:

Abilitiamo il modulo:

A questo punto tramite la pagina di phpinfo potrete vedere i moduli installati, mentre da shell con il comando php –version vedrete:

PhpMyAdmin

Installare phpMyAdmin

Usare la seguente config:

Creare il virtualhost per nginx in /etc/nginx/sites-available/phpmyadmin

Abilitare il vhost

Mailparse

Vediamo come installare l’estensione mailparse per php cercando come sopra di non portarci dietro dipendenze di php 7.0

Il replace fatto con sed ci serve in quando c’è un bug noto che impedisce a mailparse di rilevare l’estensione mbstring (dalla quale dipende) anche se effettivamente installata.

Inseriamo all’interno del file memcached.ini:

Abilitiamo il modulo:

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *